fbpx

IL FESTIVAL

È sotto l’impulso di alcuni Sierrois che amano la loro città che è nata una riflessione sulla creazione di nuovi eventi nella più pura tradizione, come le Feste del Rodano, il Festival del Petit-Bois, il Festival Internazionale del Fumetto, ecc…

Nel 2008 Silvio Caldelari, già ideatore e proprietario del leggendario Blues Bar, lancia l’idea di un festival e istituisce un comitato per presentare ai funzionari comunali il progetto di un festival internazionale dedicato alla musica blues con il nome di SIERRE BLUES FESTIVAL.

L’idea è quella di collegare il nome della città a questo festival e quindi promuovere il luogo in cui si svolge l’evento. Esempi di storie di successo in questo settore sono qui e altrove: Montreux Jazz Festival – Lucerne Blues Festival – Festival de Blues de Bâle– Verbier Festival – Cully Jazz– Verco Jazz – Festival de Jazz de Montréal – Chicago Blues Festival, etc…

Ed è così che il Sierre Blues Festival si svolge per la prima volta dal 18 al 21 giugno 2009 e vede la programmazione di una trentina di gruppi musicali nazionali e internazionali divisi tra la Plaine Bellevue, sede “in” del Festival, e i palchi “off” degli stabilimenti pubblici di Sierre partner del Festival.

È in quest’anno che il Festival è integrato nel programma mondiale pubblicato dalla Blues Foundation di Memphis/USA di cui fa parte.

Contemporaneamente, il Sierre Blues Festival partecipa alla creazione della European Blues Union.

Infine, nel 2015, è stato sotto il suo impulso che un incontro nel Vallese, attorno ad un magnifico formaggio da raclette, ha dato vita ad una nuova associazione, questa volta nazionale, la Swiss Blues Society.

Il Sierre Blues Festival è un festival a misura d’uomo, un evento che riunisce il “popolo del blues” del mondo e gli abitanti della regione, trasmette uno spirito festoso e una qualità musicale riconosciuta in lungo e in largo, permettendo sia agli artisti confermati – e talvolta alle star – di venire a scoprire nuove voci da scoprire.

Il programma del festival riesce così a proporre in ogni edizione artisti americani, ma anche canadesi, europei e naturalmente svizzeri.

Alla creazione del Sierre Blues Festival, i fondatori avevano due sogni, quello di portare ZZ TOP e ZUCCHERO nella Cité du Soleil. Nel 2017, con l’arrivo della ZZ TOP, è stato realizzato il primo. Il 13 giugno 2020, dopo oltre dieci anni di lavoro, l’arrivo di ZUCCHERO per la 12° edizione del Sierre Blues Festival segnerà il passaggio dal secondo sogno alla realtà.

Il Sierre Blues Festival è membro del Blues Foundation di Memphis, del European Blues Union la cui sede centrale si trova a Bruxelles, di France Blues e infine della Swiss Blues Society con sede a Sierre.

Grazie a tutte le persone che ci aiutano e ci sostengono con passione.
VilleDeSierre
LORO
valaisanne_logo
SwissBlues

© 2020 Sierre Blues Festival